Home In evidenza Softball – Il Nettuno City si prepara al prossimo campionato

Softball – Il Nettuno City si prepara al prossimo campionato

57
0
Martina Caiazzo e Giulia Caprini

L’inizio della stagione ufficiale di A2 è ancora lontano, con l’opening day fissato al prossimo 5 maggio, quando al campo Pineschi di Anzio si affronterà il neopromosso Supramonte Softball, ma il Nettuno City baseball & Softball si sta preparando per dare il meglio nel prossimo campionato.

Il primo nodo da sciogliere sarà quello della nuova guida tecnica, dopo la separazione con il manager Alessandra Cirelli, che ha guidato la squadra nella stagiona 2023, chiusa al quarto posto con 12 vittorie e altrettante sconfitte. Il nome del nuovo main coach della squadra verrà reso noto dalla società nei prossimi giorni. Novità ci saranno anche nel roster a sua disposizione, con alcuni addii e nuovi arrivi.

Purtroppo i continui aumenti dei costi, soprattutto per le trasferte sempre più impegnative, ci permettono pochi margini di manovra – ha spiegato il direttore sportivo della squadra Fulvio Bellobonostiamo però programmando al meglio e siamo certi di fare bene anche in questa stagione proseguendo nel nostro percorso di crescita. Abbiamo deciso insieme ai Dolphins di unire le nostre forze e di presentare un’unica squadra senior, così nel roster ci saranno diverse atlete che lo scorso anno giocavano in B con i Dolphins; ci aspettiamo una crescita delle atlete più giovani, che rappresentano il futuro della nostra società“.

A testimonianza del buon lavoro fatto con le giovani leve della squadra nei giorni scorsi Martina Caiazzo e Giulia Caprini hanno partecipato al raduno della Selezione Regionale Lazio categoria Junior League Softball, riservata alle atlete classi 2009 e 2010, in ottica del prossimo Torneo delle Regioni.

Chiara Ruberto, invece, cresciuta nei Dolphins e che lo scorso anno ha giocato in A2 con il Nettuno Softball City, si trova attualmente negli Stati Uniti per frequentare la Xaverian High School nello Stato di New York, grazie alla borsa di studio ottenuta all’interno del programma al College Pipeline condotto dalla Fibs e dalla Italian American Baseball Foundation. Chiara è stata inserita all’interno della rosa di 45 atlete monitorate per essere inserite nel gruppo della nazionale Under 18 in vista del prossimo mondiale di categoria, previsto per agosto in Cina.