Home Cultura L’autrice Giuseppina Irene Groccia si aggiudica il terzo posto nel Premio Letterario...

L’autrice Giuseppina Irene Groccia si aggiudica il terzo posto nel Premio Letterario “Antica Pyrgos” 2023

136
0

Si svolgerà questo sabato, 18 novembre, a Lanuvio la nuova edizione del prestigioso Premio Letterario “Antica Pyrgos“, dove l’autrice Giuseppina Irene Groccia è arrivata al terzo posto con la sua opera intitolata “Mente Occhi Cuore“, che ha colpito la giuria, riuscendo a posizionarsi tra i lavori migliori nella categoria “Libro Edito di Poesia” del concorso.

Alle 18,30 presso la Sala delle Colonne della Biblioteca Comunale “F. Dionisi” di Lanuvio, la giuria, presieduta dal poeta e scrittore Antonio Veneziani e formata dall’attrice Francesca Benedetti, dalla coreografa Maria Concetta Borgese, dal professore ordinario di linguistica italiana dell’Università Roma Tre e scrittore Claudio Giovanardi, dal fotografo Dino Ignani, dalla scrittrice e giornalista Susanna Schimperna e dalla sceneggiatrice e scrittrice Alda Teodorani, si riunirà per la premiazione. Il premio è un riconoscimento meritato per l’impegno artistico di questa autrice, che ha saputo coniugare abilità linguistica e profondità tematica nella sua raccolta verbo visiva. “Mente Occhi Cuore” si eleva per la sua straordinaria eloquenza, conducendo il lettore in un avvincente viaggio emozionale attraverso la mente, gli occhi e il cuore della scrittrice. In questa opera, Giuseppina crea un perfetto connubio tra il linguaggio poetico e l’espressione visiva, regalando al pubblico un’esperienza letteraria unica e coinvolgente capace di insinuarsi nei recessi più profondi delle emozioni umane.

Questa vincita inaspettata per “Mente Occhi Cuore” è come un delicato crescendo di emozioni che mi riempie di gratitudine e stupore – ha dichiarato Groccia in una nota – Scrivere è un atto di sincerità, e vedere il mio lavoro accarezzato dall’attenzione della giuria è un onore straordinario. Questa esperienza rafforza la mia passione per la
scrittura e mi spinge a esplorare nuovi orizzonti in ambito creativo. Un ringraziamento sentito va a chi ha reso possibile questo riconoscimento, in particolare ad Antonella Rizzo, la Responsabile del Premio, ai suoi preziosi collaboratori e tutta la qualificata Giuria.”