Home In evidenza Anzio, porta girevole negli assessorati: esce Di Fraia, torna Nolfi

Anzio, porta girevole negli assessorati: esce Di Fraia, torna Nolfi

286
0

Dopo le dimissioni di ieri di Marco Maranesi da presidente della commissione Bilancio e conseguente passaggio in opposizione e la successiva decisione di Massimiliano Marigliani di riconsegnare la delega del Demanio, sono arrivate questa mattina le dimissioni dell’assessore alle politiche Culturali e della Scuola Gabriella Di Fraia. In questo caso, però, si è trattato con tutta probabilità di un “addio concordato” per seguire equilibri interni alla maggioranza, visto l’immediato reintegro, poco dopo, dell’ex assessore Laura Nolfi, che torna al suo ruolo con deleghe a Scuola ed Edilizia Scolastica.

Buon lavoro a Laura – ha dichiarato il sindaco Candido De Angelis – abbiamo numerosi obiettivi da raggiungere, con importanti interventi straordinari per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Le scuole, nei prossimi due anni, saranno al centro della nostra azione di governo, con ulteriori interventi per oltre due milioni di euro“.

Una fiducia ritrovata, a quanto pare, visto che lo scorso giugno, quando le revocò l’incarico, lo stesso De Angelis dichiarava che “la decisione è stata presa dopo incontri, riunioni e verifiche, che rischiano di rallentare l’azione amministrativa. E’ venuta a mancare la fiducia, elemento chiave nel rapporto tra il sindaco e l’assessore. Sono stato eletto per amministrare la città, per attuare il programma di governo e per dare risposte alle aspettative della cittadinanza, non ci sto agli ultimatum da parte di nessuno“.

Qualcosa deve essere cambiato, evidentemente, negli ultimi sei mesi.