Home Cronaca Nettuno, identificati e denunciati due dei tre aggressori del ragazzo marocchino

Nettuno, identificati e denunciati due dei tre aggressori del ragazzo marocchino

3
0
CONDIVIDI

Sono stati identificati dai carabinieri e denunciati con l’accusa di lesioni personali aggravate in concorso due cittadini italiani di 40 e 35 anni, uno di Anzio e l’altro di Nettuno, che l’altra sera hanno aggredito lungo via Gramsci, nei pressi del Forte Sangallo, nella zona del centro di Nettuno, un ragazzo marocchino di 26 anni.

È stato possibile risalire all’identità degli aggressori grazie al controllo delle registrazioni delle numerose telecamere di controllo che si trovano nella zona del centro; l’aggressione è infatti avvenuta intorno alle 4 del mattino e, rivedendo le immagini, i carabinieri hanno avuto elementi importanti per identificare gli aggressori. I militari sono sulle tracce del terzo uomo che ha aggredito il ventiseienne. Sulle cause che hanno scatenato il pestaggio le indagini proseguono. Il giovane marocchino è stato intanto trasferito dall’ospedale di Anzio a quello di Velletri; si trova in coma farmacologico e la prognosi non è stata ancora sciolta dai medici.