Home Cronaca Anzio, arrestato per tentato omicidio

Anzio, arrestato per tentato omicidio

193
0
CONDIVIDI
Litiga con un cittadino del Gambia ospite presso un centro di accoglienza di Aprilia che percorrere in bicicletta via Goldoni, nella zona di Lavinio stazione, e lo investe per due volte con la propria auto. I carabinieri della Compagnia di Anzio hanno avviato immediatamente le indagini che hanno consentito in poche ore di individuare l’autore del folle gesto e il suo accompagnatore. L’uomo, un trentenne con precedenti penali, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e trasferito al carcere di Velletri.Il passeggero, incensurato, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Intorno all’una di notte il conducente del veicolo è stato rintracciato mentre percorreva via Batteria Siacci di Anzio a bordo della sua utilitaria su cui erano evidenti i segni dell’investimento.
Secondo una ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, verso le 21, mentre il giovane extracomunitario percorreva via Goldoni di Lavinio a bordo di una bicicletta, è stato affiancato da un’utilitaria su cui viaggiavano i due uomini sotto l’effetto di sostanze alcooliche e stupefacenti. Tra loro c’è stato un diverbio e sono volate parole, anche a sfondo razziale; poi l’auto ha investito l’uomo in bici una prima volta; dopo avere effettuato un’inversione di marcia, guidando contromano, lo ha investito nuovamente lasciandolo tramortito a terra per poi dileguarsi. La vittima è stata subito soccorsa da un passante e trasferita al pronto soccorso dell’Ospedale di Anzio. Nonostante le gravi ferite, gli accertamenti al quale è stato sottoposti dai medici hanno escluso lesioni interne per cui la prognosi, che resta riservata, ha consentito di escludere il pericolo di vita.