SHARE
Giovanni Barberini

Vittoria di stretta misura del Latina Pallanuoto per 9 a 8 nel derby contro l’Arvalia Roma 2007 nella vasca del Foro Italico. Partita dall’altissimo pathos agonistico, giocata a viso aperto da ambo le formazioni con giocate pregevoli, è sempre in equilibrio. Apre Miskovic di furbizia in superiorità sfruttando l’espulsione da lui stesso conquistata. Poco tempo per gioire per i romani e Goreta rimette le cose a posto a modo suo. C’è spazio per Barberini in superiorità e Vittorioso di precisione per chiudere il primo tempo. Ancora Goreta, poi Fiorillo e si va avanti punto a punto. Eppure il Latina Anzio ha più di un occasione per staccarsi dall’avversario, soprattutto in superiorità, ma a metà terzo quarto il tabellino parziale e’ impietoso con 1 su 7. Da qui in avanti va un po’ meglio e doppio Goreta e Di Rocco con tapin da urlo nell’ultimo quarto rendono accettabile la percentuale dei ragazzi di Mirarchi in superiorità numerica (33%). I romani non fanno molto meglio (36%), ed anche questo rispecchia una sostanziale parità delle due squadre. Quando la situazione tecnico/tattica si equivale sono gli episodi a fare la differenza. E questo è quanto accaduto nell’ultimo quarto. I pontini-anziati effettuavano, per la prima volta nella gara, il break con Tulli e Di Rocco già citato. Erroneamente si crede già alla vittoria esterna. Così non è. Miskovic (ancora lui) da spazio alla sua esperienza e due volte consecutive, entrambe in superiorità, trafigge Cappuccio. Manca circa un minuto al termine, ed e’ nuovamente parità. Ora tutto diventa importante, anche il particolare. Ancora Roma 2007: Fiorillo se ne va da posizione 2 e pur pressato cerca la conclusione piuttosto che il passaggio centrale al compagno libero. Il tiro schizza sulla traversa. Repentina è micidiale la ripartenza pontina che invola Barberini in uno contro zero da posizione 5. Lui non fallisce, e, a 7 secondi dallo scadere, regala tre punti di grande valenza alla propria squadra. Con questi tre punti il Latina Anzio sale al secondo posto insieme alla Telimar Palermo.

ROMA 2007 ARVALIA – LATINA ANZIO 8-9 (2-2, 1-1, 3-3, 2-3)

Roma 2007 Arvalia: Washburn, Serio, Re, Fiorillo 1, Miskovic 3, Navarra, Giacomozzi, Vittorioso 2, Sofia, Camposecco, Mele, Letizi, Faiella 2. Allenatore Ciocchetti

Latina Anzio: Cappuccio, Tulli 1, De Bonis, Goreta 4, Gianni, Falco, Castello, Barberini 2, La Penna 1, Priori, Di Rocco 1, Giugliano, Marini. Allenatore Mirarchi

Arbitri: Gomez e Rotunno

Superiorità numeriche: Roma 2007 4/11; Latina pn 4/12

Andamento partita: 1-0/ 1-2/ 2-2/ 2-3/ 3-3/ 3-4/ 5-4/ 5-6/ 6-6/ 6-8/ 8-8/ 8-9