Home Cronaca Anzio, paura per la motrice di un tir in piazza Cesare Battisti:...

Anzio, paura per la motrice di un tir in piazza Cesare Battisti: ma poi ne scende una sposa

9856
0

Ero davanti all’edicola con altre persone quando abbiamo visto all’improvviso questa motrice scendere dalla discesa della stazione di Anzio a forte velocità e a colpi di clacson. E onestamente per un attimo abbiamo tutti pensato ad un possibile atto di terrorismo“. La testimonianza del signor Francesco è precisa. È accaduto questa mattina poco prima di mezzogiorno. In tanti hanno pensato alla possibilità che questo mezzo volesse entrare nella zona pedonale del centro di Anzio. Analogo allarme era scattato ieri a Roma quando un autoarticolato turco era finito addirittura in via del Corso tanto da far scattare l’allarme antiterrorismo. Ma per fortuna, ad Anzio, l’allarme è durato solo un attimo: la motrice ha infatti superato l’edicola per andare a parcheggiare davanti alla sede del Comune di Piazza Cesare Battisti che ospita l’ufficio anagrafe e lo stato civile. Quindi ne è scesa una sposa accompagnata dal padre e da due paggetti; tutti sono entrati in Comune per il rito civile. E dulcis in fundo fino alle 12:45, quando la sposa uscita dal Comune, la motrice è rimasta parcheggiata sul posto auto riservato ai disabili. A spiegare l’arcano è direttamente la sposa, tra l’altro in dolce attesa. “Mi hanno fatto una sorpresa – ci racconta – non mi aspettavo di viaggiare in tir. Tra l’altro chi mi ha acccompagnata era autorizzato a parcheggiare in quel posto, poiché ho una gravidanza a rischio“.