Home Al Forte Sangallo una rassegna dedicata al cinema italiano

    Al Forte Sangallo una rassegna dedicata al cinema italiano

    1278
    0
    Sto caricando la mappa ....

    Data / Ora
    Date(s) - 25/08/2016 - 27/08/2016
    21:00 - 23:30

    Luogo
    Forte Sangallo

    Tag


    L’associazione culturale Helikon, con il patrocinio del comune di Nettuno, ha organizzato per questi ultimi giorni di agosto una rassegna cinematografica interamente dedicata al cinema italiano. Tre serate, a partire da giovedì 25, in cui il pubblico potrà assistere alla proiezione di tre cortometraggi e tre lungometraggi, due a serata. L’ingresso alla rassegna è gratuito. Le proiezioni inizieranno alle ore 21 all’interno del Forte Sangallo. Gli spettatori avranno la possibilità di conoscere ed interagire con gli autori, i registi e parte del cast di ciascun film

    Ecco l’elenco dei film in rassegna:

    25 agosto 2016

    ore 21:00 – PUNTO DI VISTA, cortometraggio. Regia di Matteo Perrelli; sceneggiatura di Matteo Perrelli e Paolo Zanotti; cast: Francesco Apolloni, Flavio Aquilone, Myriam Catania.

    ore 21:30 – IL MINISTRO, film. Regia di Giorgio Amato; cast: Gian Marco Tognazzi, Alessia Barela, Fortunato Cerlino, Jun Ichikawa, Edoardo Pesce.

    26 agosto 2016

    ore 21:00 – LA MOGLIE DEL CUSTODE, cortometraggio. Regia Mario Parruccini; sceneggiatura di Angela Giammatteo; cast Lucia Sardo, Giorgio Colangeli, Giulia Milani.

    ore 21:30 – COME SALTANO I PESCI, film. Regia di Alessandro Valori; cast: Simone Riccioni, Marianna di Martino, Brenno Placido, Giorgio Colangeli, Maria Amelia Monti, Biagio Izzo, Maria Paola Rosini, Chiara Centorami, Armando De Razza, Sarah Maestri.

    27 agosto 2016 o

    re 21:00 – I TWEET, cortometraggio. Regia di Mario Parrucci; sceneggiatura di Sistiana Lombardi, Antonio Micali, Mario Parrucci; cast: Claire Duncan, Doug Barron, Jamie Keohane, Chanel Price.

    ore 21:30 – UNA NOBILE CAUSA, film. Regia di Emilio Briguglio; cast: Giorgio Careccia, Rossella Infanti, Antonio Catania, Roberto Citran, Francesca Reggiani, Giulia Greco, Guglielmo Pinelli.