In occasione della Giornata mondiale del libro, il 23 aprile 2024, il Dirigente Scolastico dott.ssa Enza Di Lillo ha aperto le porte dell’Istituto a genitori e rappresentanza culturale locale per celebrare il valore delle lingue straniere nell’ambito dell’istruzione scolastica che è più attenzionata che mai nell’offerta formativa e nella progettualità verticale dell’intero istituto comprensivo. La scuola offre percorsi multilinguistici, attua percorsi formativi in metodologia CLIL, progetti interdisciplinari e corsi strutturati affinché gli alunni conseguano le certificazioni linguistiche in inglese e spagnolo. L’ampia adesione da parte delle famiglie alle iniziative offerte rappresenta un ottimo traguardo del lavoro proposto dal Dirigente coadiuvato dai docenti dell’istituto. La Funzione Strumentale dell’area “progetti nazionali ed europei” la prof.ssa Beatrice Polverini si ritiene entusiasta e soddisfatta dei risultati raggiunti dagli alunni e, insieme alle docenti componenti della commissione, la prof.ssa Ersilia Biondi e le insegnanti Ombretta Schiavetti e Simona Siponta D’Achille, ha messo in piedi quello è che l’evento rappresentativo di una delle mission della scuola: raggiungere le competenze alfabetiche linguistiche e trasversali di cittadinanza.
Protagonista della giornata del 23 aprile è stata una rappresentanza di alunni dell’istituto – dalla scuola dell’infanzia alla primaria alla secondaria di primo grado – che con entusiasmo, competenza e orgoglio hanno emozionato e divertito il pubblico attraverso esibizioni musicali, storytelling e dialoghi in lingua straniera: dalla lettura all’esposizione di argomenti inerenti a tematiche culturali proprie del luogo, dalle tradizioni e dal patrimonio storico agli usi e costumi e alla tradizione culinaria.