Home Cronaca Divieto di accesso alla spiaggia delle Grotte di Nerone: ordinanza del Comune...

Divieto di accesso alla spiaggia delle Grotte di Nerone: ordinanza del Comune di Anzio

19
0

Il Comune di Anzio ha emanato un’ordinanza che, per motivi di sicurezza, dispone il divieto di accesso alle spiagge e allo specchio acqueo antistanti i resti della Villa imperiale; interessati dall’atto amministrativo il tratto compreso tra piazzale caduti di Nassiriya, porto Neroniano fino alla zona dell’Arco Muto che a dicembre era stata interessata dal distacco di un tratto sperone roccioso. La decisione di emanare l’ordinanza di divieto è stata presa in seguito a due sopralluoghi della Soprintendenza ai beni archeologici che aveva rilevato la pericolosità riferita al cedimento della falesia. Quindi la scorsa settimana durante un tavolo tecnico tenutosi in Comune, presente la Regione, è stato sollecitato il Comune di Anzio ad emettere l’ordinanza di divieto. Che è stata firmata ieri mattina. Ora tocca agli uffici comunali predisporre le misure per impedire l’accesso ai tratti di spiaggia vietati. L’ordinanza dispone anche la chiusura al pubblico dell’area archeologica sovrastante la spiaggia. In vista della stagione estiva e nel pieno del ponte di Pasqua è un duro colpo per il turismo anziate.