Home Lifestyle Quali esercizi possono aiutare in caso di lombalgia

Quali esercizi possono aiutare in caso di lombalgia

109
0

Il mal di schiena è uno dei dolori più diffusi tra la popolazione in generale, in grado di colpire soggetti di qualsiasi età e sesso. Oltre alla cervicalgia, molto comune è la lombalgia, ossia il dolore localizzato all’altezza della zona lombare, il quale può avere carattere acuto, come nel caso del colpo della strega, o cronico.

I fattori che possono favorire la comparsa di dolore lombare sono numerosi e vanno dalla debolezza muscolare e dal mantenimento di posture errate durante il giorno fino a vere e proprie patologie a carico della colonna vertebrale e dei muscoli della schiena.

Per risolvere il problema in modo definitivo, è necessario individuare innanzitutto la causa scatenante ricorrendo all’aiuto del proprio medico di fiducia. Tra i rimedi per alleviare i sintomi e curare la lombalgia, oltre all’applicazione di ghiaccio, al riposo, ai massaggi, agli analgesici e, nei casi più gravi, alle operazioni chirurgiche, rientrano anche quegli esercizi che consentono di rafforzare, tonificare ed elasticizzare la muscolatura della schiena e, in particolare, della zona lombare.

Perché l’esercizio fisico aiuta la lombalgia

Non è raro per chi soffre di mal di schiena rinunciare del tutto o quasi all’attività fisica per paura di acutizzare o riattivare il dolore. In realtà, così facendo, si rischia di peggiorare la situazione.

Ridurre o eliminare l’esercizio fisico causa, infatti, un progressivo indebolimento della muscolatura, compresa quella adibita a sostenere la colonna vertebrale, e una riduzione dell’elasticità e della flessibilità, con conseguente aumento del rischio di infiammazioni, contratture e via dicendo. Oltre a questo, la sedentarietà derivante dal timore di acutizzare il dolore alla schiena può portare a un aumento di peso, il quale renderebbe necessari sforzi maggiori.

Un’attività fisica regolare, esercizi di stretching e sport come il nuoto e lo yoga aiutano a mantenere la muscolatura tonica ed elastica, a mantenere il peso forma e ad allontanare lo stress.

Esercizi per prevenire e ridurre il dolore lombare

Gli esercizi che possono aiutare a prevenire la lombalgia o a ridurre il dolore quando già presente sono numerosi e di semplice attuazione. Naturalmente, per non aggravare, anziché risolvere, il problema, è fondamentale evitare il fai da te e rivolgersi a un allenatore oppure, se si necessita di effettuare esercizi posturali, a un fisioterapista. In questo modo, oltre a capire quali esercizi rispondono meglio alle proprie esigenze e alla propria forma fisica, non si correrà il rischio di eseguire movimenti o gestualità errate.

In più, in presenza di patologie pregresse o nel caso in cui il problema non derivasse esclusivamente da sedentarietà e posture errate, sarebbe opportuno, prima di effettuare qualsiasi tipo di attività fisica o sportiva, chiedere consiglio al proprio medico curante.

Tra gli esercizi generalmente consigliati per prevenire o risolvere questo tipo di problema rientrano lo stretching e quelli che permettono di tonificare i muscoli della zona lombare; utili inoltre gli esercizi volti a rafforzare i muscoli addominali e i glutei.

Altri rimedi per la lombalgia

Tra gli altri rimedi che possono risultare utili per prevenire o ridurre la lombalgia rientrano l’applicazione di ghiaccio o, al contrario, la terapia del calore, l’uso di antinfiammatori e antidolorifici e i massaggi. Utile inoltre evitare di sollevare carichi pesanti o di compiere movimenti improvvisi.