Home Lifestyle Come scegliere il miglior abbigliamento tecnico da running

Come scegliere il miglior abbigliamento tecnico da running

161
0

Gli amanti della corsa ben sanno che indossare un abbigliamento comodo e consono per praticare questo tipo di sport è fondamentale per migliorare non solo la performance, ma anche per avere una maggiore comodità nei movimenti. Scegliere il materiale giusto, che non è composto di solo cotone, è importantissimo per rimanere asciutti durante tutto il percorso, questo perché l’abbigliamento che si indossa, deve essere in grado di far fuoriuscire il sudore verso l’esterno, e non deve assolutamente trattenerlo e ristagnare al suo interno.

Nei casi in cui si faccia sport in squadra, si può pensare a un abbigliamento tecnico personalizzato per team, in modo da garantire il massimo comfort e comodità di movimento, con materiali e realizzazioni di qualità, e creare un senso di unione e di appartenenza a un gruppo. Ma vediamo da vicino come scegliere l’abbigliamento tecnico da running, che aiuti nel realizzare le massime prestazioni alla performance.

Abbigliamento per correre: cosa indossare

Il primo indumento da non sottovalutare per un perfetto abbigliamento tecnico per la corsa è costituito dalla maglia per il running. Quest’ultima svolge il compito principale di tutto l’abbigliamento perché deve proteggere il corpo dalle basse o dalle alte temperature in modo da tenere caldo il corpo quando fa freddo e, di contro, tenerlo al fresco quando fa caldo. È importante sceglierne una con le cuciture molto piatte o, se possibile, una con il taglio a vivo in modo da non correre il rischio di sfregamenti con la pelle e avere conseguenti irritazioni. Altro elemento fondamentale sono i pantaloni, questi devono essere una sorta di seconda pelle, non devono cioè dar fastidio alle gambe e, soprattutto, al classico movimento della corsa. Anche in questo caso, forse ancor di più che per le maglie, è fondamentale che le cuciture non provochino in nessun modo fastidi alla pelle, per non incorrere in spiacevoli inconvenienti, come arrossamenti. Specie in inverno fondamentale è l’uso di una giacca a vento che protegga dal freddo o dagli sbalzi climatici.

Gli accessori da non dimenticare

Se è vero che l’abbigliamento è importante, altrettanto lo sono gli accessori, ad esempio, d’inverno può risultare utile indossare uno scaldacollo per non esporre il corpo a temperature troppo rigide. Se poi non si amano particolarmente i cappelli per riparare la testa, perfetto è anche l’uso della fascia per coprire le orecchie che fa anche da sostegno a eventuali auricolari. La fascia per tenere sotto controllo il battito cardiaco, invece, può essere usata anche come porta cellulare, molte infatti hanno un apposito scomparto per riporlo, questo garantirà una maggiore sicurezza in caso di necessità. Ultima ma non meno importante la scelta delle scarpe, ben aderenti al piede e comode da indossare, ma soprattutto, è bene non sottovalutare la qualità del materiale con cui sono state prodotte. Meglio scegliere materiali che lascino respirare il piede, questo non solo garantirà di tenerlo asciutto, ma permetterà anche di avere una qualità di movimento migliore rispetto a delle scarpe da running prodotte con materiale di qualità più bassa.