Home In evidenza Anzio, Commissione speciale sul porto: la chiedono sei consiglieri comunali

Anzio, Commissione speciale sul porto: la chiedono sei consiglieri comunali

126
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

I consiglieri comunali di Anzio appena usciti dalla maggioranza Flavio Vasoli, Giuseppina Piccolo e Stefania Amaducci, insieme ai consiglieri di maggioranza Davide Gatti e Roberto Camilli di Fratelli d’Italia e alla consigliera Cinzia Galasso hanno firmato una proposta di ordine del giorno che è stata inviata al Sindaco di Anzio Candido De Angelis e al Presidente del Consiglio comunale Roberta Cafà. La richiesta di istituire una Commissione speciale sul Porto spacca Fratelli d’Italia e ulteriormente la maggioranza di centrodestra.

“Considerato – si legge nella proposta di ordine del giorno – che nella seduta consigliare del 15 dicembre è stata approvata la garanzia fidejussoria nei confronti della società partecipata Capo D’Anzio Spa; che allegato alla delibera veniva presentato un “piano industriale” ridotto nei contenuti e nella documentazione necessaria all’analisi effettiva dei costi benefici; che è fondamentale per la città intera far si che questo ennesimo supporto finanziario del Comune di Anzio si tramuti in un effettivo piano di risanamento della società; che nella seduta del 15 dicembre non si è dato un chiaro indirizzo sulle modalità della costruzione e gestione del futuro porto, richiamato il regolamento i consiglieri chiedono la nomina della Commissione speciale”.