Home Cronaca Handball Pontinia, le giocatrici incontrano gli alunni dell’IC Nettuno 3

Handball Pontinia, le giocatrici incontrano gli alunni dell’IC Nettuno 3

51
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

E’ stata una giornata elettrizzante e carica di emozioni per gli alunni delle classi prime dell’I.C. Nettuno III di via Olmata. Nell’ambito di un progetto scolastico “I valori dello sport dal racconto alla pratica”, realizzato dai docenti di Scienze Motorie, incentrato sui valori etici, morali e sociali che lo sport può trasmettere attraverso il racconto di atleti e operatori professionisti, le giocatrici della Handball Club Pontinia, squadra di pallamano di serie A del territorio, hanno incontrato gli alunni più piccoli dell’istituto. Alla presenza del Dirigente scolastico Dott. Marco Di Maro e dei docenti coinvolti nel progetto, gli studenti hanno accolto con entusiasmo le giocatrici Luisella Podda, campionessa della Nazionale Italiana Under 19, Rocio Squizziato, atleta della nazionale argentina di grande esperienza e Marinela Panayotova, giovanissima atleta bulgara. Le giocatrici hanno parlato agli alunni, spiegando l’impegno, i sacrifici e le motivazioni che ci devono spingere sempre per raggiungere risultati importanti. Gli alunni hanno posto domande relative al loro percorso sportivo e alle motivazioni personali che le hanno spinte a compiere scelte di vita importanti e rinunce personali. L’incontro si è concluso con una dimostrazione pratica delle giocatrici sui fondamentali di questo sport e un coinvolgimento attivo degli allievi intervenuti.
L’I.C. Nettuno III in questi ultimi anni si è sempre contraddistinto per iniziative e progetti rivolti agli studenti, finalizzati a migliorare e valorizzare l’offerta formativa. Lo sport, con la sua universalità e dinamicità, costituisce una “leva” che aiuta a dare ai ragazzi degli strumenti culturali più attuali adatti alle sfide del mondo di oggi.