Da lunedì le biciclette che vengono lasciate incatenate sulla ringhiera che si trova sul piazzale della stazione a Nettuno saranno rimosse e sequestrate. Lo ha deciso il Comune di Nettuno che, attraverso gli uffici dell’Arra tecnica, ha installato un cartello nel quale si specifica il divieto di lasciare le biciclette incatenate alla ringhiera che abbellisce e la piazza della stazione.
Per questo fine settimana è prevista un po’ di tolleranza, ma da lunedì la rimozione sarà immediata. Le biciclette vengono normalmente lasciate da ragazzi extracomunitari che lavorano locali della zona, oppure debbono prendere il treno per andare a Roma. “Già in passato – spiegano dal Comune di Nettuno – erano sono state numerose le proteste dei cittadini contro la presenza di queste biciclette. Abbiamo quindi deciso di sistemare un cartello di divieto. Ricordiamo che sulla stessa piazza ci sono le rastrelliere dove possono essere lasciate. Sia chiaro, da lunedì saranno rimosse e sequestrare se trovate incatenate alla ringhiera”.