CONDIVIDI

Continua ad esserci un mistero fitto sulla delibera approvata la scorsa settimana della Giunta comunale che regola i rapporti tra il Comune di Anzio e la centrale biogas gestita dall’Anziobiowaste nella zona della Spadellata. Ad oggi l’atto, che è stato approvato insieme ad altre delibere nella seduta della scorsa settimana, non è ancora stato pubblicato all’albo pretorio.
Una palese mancanza di trasparenza che ha portato la capogruppo del Movimento 5 Stelle Rita Pollastrini a chiedere alla segretaria generale del comune – che è anche responsabile della trasparenza – copia della delibera nella quale il Comune decide di avvalersi dell’impianto gestito dalla Anziobiowaste per smaltire i rifiuti biodegradabili e il verde.
Vogliamo vedere questa delibera per capire i termini dell’accordo tra il Comune e la società che gestisce la centrale biogas – spiega Rita Pollastrini – E’ anomalo che dopo molti giorni ancora non sia pubblicato sull’albo pretorio. Se ci sono problemi non possiamo saperlo, ma quella delibera approvata in Giunta deve essere resa pubblica. Se poi quell’atto non dovesse per qualche motivo andare bene potrà anche essere revocato – conclude Pollastrini -, ma ad oggi è necessario che sia reso pubblico“.