Home Cronaca Anzio, confisca da un milione a un pregiudicato

Anzio, confisca da un milione a un pregiudicato

89
0
CONDIVIDI
pony pizza
La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Roma ha disposto la confisca integrale del patrimonio del valore di un milione di euro riconducibile ad un pregiudicato di 47 anni di Anzio; i beni immobili e contanti erano già stati sottoposti a sequestro dell’uomo all’inizio del 2019 quando era stato arrestato dalla Polizia in un’operazione antidroga per detenzione e spaccio di stupefacenti. Nell’operazione gli agenti della Squadra investigativa del Commissariato di Anzio avevano sequestrato all’uomo due chilogrammi di cocaina, trecentomila euro in contanti nascosti nel bauletto di un maxi scooter, e altri 600 mila euro suddivisi tra un conto corrente bancario e uno postale. Le successive indagini della Divisione Anticrimine della Questura di Roma hanno analizzato la posizione dell’uomo, ritenuto “stabilmente inserito” all’interno di un’organizzazione dedita allo spaccio di notevoli quantità di sostanze stupefacenti; e hanno anche accertato una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati e i beni posseduti. Al termine delle indagini l’autorità giudiziaria aveva emesso in via cautelare un decreto di sequestro dei beni nei confronti dell’uomo detenuto per violazione della legge sugli stupefacenti: non solo i contanti, ma anche due immobili, un’autovettura e alcune moto. Ora è arrivata la confisca integrale. Nei confronti del pregiudicato è stata disposta anche la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per la durata di due anni.