Home Cronaca Coronavirus, sui balconi la speranza dei bimbi: “Andrà tutto bene”

Coronavirus, sui balconi la speranza dei bimbi: “Andrà tutto bene”

420
0

Sono due città non fantasma ma piuttosto all’erta quelle di Anzio e Nettuno dove nelle ultime 48 ore i cittadini sembrano aver ben compreso i rischi di un possibile contagio soprattutto per coloro che hanno patologie pregresse. Ma non c’è solo la preoccupazione ad accompagnare questo momento legato al nuovo Coronavirus, per fortuna c’è anche tanta positività. Le attività commerciali, moltissime chiuse nel rispetto del Decreto del presidente del Consiglio dei Ministro del 9 marzo, da qualche giorno hanno iniziato ad affiggere sui muri e sulle serrande post it con il messaggio #andràtuttobene. Ma il vero messaggio di speranza arriva dai bambini, chiusi in casa eppur positivi che non vedono l’ora di tornare a scuola,riabbracciare i nonni e correre nei parchi. Come stanno vivendo l’emergenza da Covid-19? “Ci si organizza – spiegano le mamme – tra compiti, giochi, passatempi, torte, un po’ di tv e tanta creatività“. A tenere occupati i piccoli anche alcuni lavoretti che le maestre via smartphone consigliano. Tra quelli più belli sicuramente ci sono i cartelloni con un arcobaleno e la scritta “Tutto andrà bene“. L’idea, lanciata da alcuni genitori e subito ripresa dagli iscritti della scuola materna ed elementare ‘Angelita‘ di Sacida, è quella di far realizzare la scritta e appenderla su finestre e balconi o terrazze. “Vogliamo lanciare un’onda di positività e in più i bimbi si divertiranno a dipingere. Iniziativa ludica per dare un po’ di colore a questa situazione grigia“.