SHARE

Sula riapertura temporanea al traffico di piazza Pia e delle strade limitrofe del centro cittadino, c’è il parere favorevole di tutti i commercianti del centro. Rispetto alle anticipazioni pubblicate dal Granchio, Walter Regolanti dell’associazione Commercianti e Artigiani precisa in un post la posizione della categoria.
Ci tenevo a precisare – scrive Regolanti – che tale decisione è stata presa con votazione unanime di tutte le attività commerciali del centro ivi compreso la farmacia Internazionale. Siamo altrettanto convinti e favorevoli alla chiusura nei weekend in estate e durante le festività, ma è altrettanto ovvio e necessario cercare di trovare un argine allo strapotere dei Centri Commerciali e Ipermercati che, soprattutto in inverno non consentono alle piccole attività di fare incassi che possano coprire neanche i costi fissi”.
Nella nota Regolanti lancia poi un appello alla categoria a ricercare soluzioni per il rinnovamento e l’aggiornamento. “Certo – continua in proposito il post – non è solo con l’apertura delle strade che si risolvono i problemi, tutto deve passare attraverso una presa di coscienza dei problemi da parte dei piccoli artigiani che devono sforzarsi di trovare anche soluzioni di rinnovamento e aggiornamento supportati sia dalla Pubblica Amministrazione che dalle Associazioni di categoria. Del resto non è mai successo che in piazza ad Anzio si vedevano negozi non affittati per così tanto tempo. Quest’anno sulla viabilità sono stati fatti tanti tentativi, alcuni riusciti altri meno, ma solo provando si può riuscire a trovare il bandolo della matassa. State comunque certi – continua il post – che sarà nostra cura sollecitare tutte le funzioni preposte sul territorio per cercare di risolvere i problemi comuni di tutti, ivi compreso le periferie, per cominciare insieme a costruire uno sviluppo commerciale che consenta a tutti di non chiudere le proprie attività costruite su anni di fatica e impegno”.