SHARE
Marco Federici (foto da facebook)

Corre l’obbligo – scrive il consigliere Federicidi rispondere alle precisazioni del Vicesindaco Alessandro Mauro riguardo il modus operandi dell’amministrazione di reperire fondi per far fronte alle spese riguardanti le manifestazioni in programma per il prossimo Natale. Aver investito i residui, dovuti al ribasso di gara nei settori cultura e turismo come mi appresto ad elencare: trasporto scolastico, attività scolastiche (cedole librai), protocollo intesa scuole e chioschi turistici per euro 10.000, euro 8.000, euro 12.000, euro l5.000, non giustifica la decisione dell’Amministrazione, a nostro avviso errata, di distrarre somme da quei settori di vitale importanza per i quali le risorse non sono mai troppe. Questo per dire che quello che avanza va reinvestito in quei settori e non in altri. Ribadiamo – continua il consigliere di opposizione – che siamo assolutamente favorevoli a manifestazioni ed iniziative a favore della Citta’ ma siamo altrettanto convinti che per fare cio’ si debbano reperire fondi altrove portando avanti un serio lavoro di programmazione.
“Programmazione questa sconosciuta”.
P.S non vedo che c’è di falso in cio’ che avevamo scritto“.