SHARE

I consiglieri comunali di opposizione Marco Federici, Roberto Alicandri, Waldemaro Marchiafava e Antonio Taurelli questa mattina hanno deposto un mazzo di fiori al sacrario del Cimitero monumentale americano di Nettuno. Ad accoglierli il direttore del Cimitero Melanie Resto. Con i quattro consiglieri erano presenti anche il segretario locale del Partito democratico Carla Giardiello, l’ex sindaco Carlo Conte, anche lui del Pd, Rosario Varriale di Italia Viva ma anche come rappresentante dell’Anpi e il reduce Antonio Taurelli.
Siamo qui – hanno detto i quattro consiglieri – per rispondere alla grave mancanza del Comune di Nettuno che non ha previsto, nel giorno della ricorrenza dei defunti, una cerimonia ufficiale anche in questo luogo simbolo della libertà. Questi ragazzi che hanno dato la vita per liberarci dal nazifascismo non vanno mai dimenticati”.
Pochi minuti prima dell’arrivo dei quattro consiglieri, in tutta fretta i sindaci di Nettuno e Anzio avevano in qualche modo riparato, deponendo una corona di fiori al sacrario. “Gli va dato atto di aver in qualche modo rimediato – spiega il consigliere Marco Federici -, ma solo perché sono stati incalzati dalle critiche per non aver inserito il Cimitero americano tra i luoghi ufficiali da omaggiare nel giorno in cui si ricordano i defunti”.