Home Cronaca Resistenza a pubblico ufficiale, furto ed evasione: tre arresti nell’ultimo week end

Resistenza a pubblico ufficiale, furto ed evasione: tre arresti nell’ultimo week end

53
0
SHARE

Tre arresti. E’ il bilancio delle ultime operazioni portate a termine dai Carabinieri della Compagnia di Anzio che, tra sabato e lunedì, sono intervenuti tra Anzio e Nettuno.

Primo arresto nella notte tra sabato e domenica durante un ordinario servizio di controllo del territorio quando un uomo non si è fermato all’alt intimato dai militari ed ha pensato bene di fugire a tutta velocità per le vie della città. Dopo qualche chilometro di fuga, l’automobilista è stato raggiunto e fermato. Per lui – sorpreso tra l’altro alla guida senza patente – è scattata l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale; denunciato anche per aver messo a rischio l’incolumità degli altri automobilisti.

Durante un altro servizio di controllo, inoltre, i carabinieri hanno sorpreso a riarrestato un uomo di Nettuno che era ristretto ai domiciliari, sorpreso nell’atto di allontanarsi dallla sua abitazione. Una volta rientrato, i militari lo hanno atteso sotto casa e portato in caserma con l’accusa di evasione. Ancora un arresto negli ultimi giorni: l’ultimo a finire in manette è stato un uomo sorpreso a rubare generi alimentari nel refettorio di una scuola media di Lavinio. Tra l’altro non è la prima volta che il plesso viene preso di mira dai ladri negli ultimi mesi e i carabinieri stanno indagando per stabilire se a mettere a seno i colpi sia stato sempre lo stesso uomo.