SHARE
Simone Pillisio

Il sindaco di Nettuno Alessandro Coppola ha avuto rassicurazioni dall’imprenditore Simone Pillisio sulla prosecuzione della collaborazione con il Nettuno Baseball City nella delicata fase della semifinale dei play off che inizieranno il 2 agosto e che vedranno la formazione nettunese affrontare San Marino al meglio delle cinque partite. Il sindaco ha incontrato l’imprenditore piemontese – lo scorso anno nei quadri societari del Rimini – presso lo studio dell’avvocato di Anzio Cristian Milita. L’accordo tra Pillisio e la società era vacillato un mese fa con il disimpegno dell’imprenditore, la crisi finanziaria e lo sciopero dei giocatori stranieri. Nell’incontro con il sindaco, l’imprenditore ha invece rinnovato l’impegno con il Nettuno City. E questa è una buona notizia per il baseball nettunese.

“Sono lieto di poter annunciare – spiega in una nota il sindaco Coppola –  che la questione si è risolta nel migliore dei modi. Questa unione di intenti e di risorse alla vigilia della semifinale scudetto permetterà al Nettuno Baseball City di affrontare questi play off con la dovuta serenità per ottenere i grandi risultati che la città spera e per cui fa fortemente il tifo. L’obiettivo di tutti è riportare il Tricolore a Nettuno dopo 18 anni e tutti, nelle nostre mansioni e nei nostri ruoli, abbiamo lavorato per far sì che questo accada. Al contempo abbiamo anche avviato un dialogo a lungo termine per lo sviluppo futuro del movimento a Nettuno che dovrà tornare ad essere stabilmente ai vertici del campionato italiano”.