SHARE

In una vasta operazione antiracket gli uomini della Squadra mobile di Roma stanno eseguendo dieci misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta del Pool Reati contro il Patrimonio della Procura capitolina a carico di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere, usura, estorsione, esercizio abusivo del credito che operavano nei quartieri romani di Centocelle e Montesacro e nei comuni di Anzio e Tivoli. La polizia sta eseguendo decine di perquisizioni.