Home In evidenza Anzio, rimpasto di Giunta: fuori l’assessore Alessandroni, entra Velia Fontana

Anzio, rimpasto di Giunta: fuori l’assessore Alessandroni, entra Velia Fontana

145
0
SHARE
Pugnalato alle spalle

Era nell’aria e così è stato. Come avevamo preannunciato, Alberto Alessandroni è stato rimosso dal suo incarico di assessore ai Servizi sociali di Anzio. La decisione presa stamattina dal sindaco Candido De Angelis è scaturita dalle recenti polemiche sorte all’interno del partito di Fratelli d’Italia (con i vertici praticamente azzerati) e dopo che i consiglieri Velia Fontana e Davide Gatti hanno premuto sull’acceleratore per revocare Alessandroni.

La notizia, infatti, non ha sorpreso nessuno. Così come nessuno è rimasto sorpreso dalla nomina di Velia Fontana quale nuova delegata alle Politiche sociali. In questo modo De Angelis ha ottenuto due risultati: riavere i due consiglieri ‘dissidenti’ in maggioranza dal momento che allo scorso consiglio comunale non hanno voluto votare i punti all’ordine del giorno. E ristabilire la parità di genere all’interno dell’esecutivo.

Ringrazio l’assessore Alessandroni – afferma il Sindaco – per il lavoro svolto e per l’impegno profuso in questi mesi di Amministrazione. Allo stesso tempo auguro buon lavoro alla dottoressa Velia Fontana che, ne sono certo, porterà un positivo contributo all’azione di governo e all’assessorato alle Politiche Sociali“.

Intanto per sostenere l’assessore Alessandroni e fare da contrappeso alle richieste di Davide Gatti e Velia Fontana, proprio stamattina Fratelli d’Italia aveva visto l’ingresso di altri due consiglieri, entrati nell’estremo tentativo di salvare Alessandroni dalla revoca del mandato. Si tratta di Roberta Cafà – che fino a poche settimane fa aveva escluso di poter appoggiare la maggioranza – e di Roberto Palomba. Entrambi sono stati candidati contro Candido De Angelis all’ultima tornata elettorale. Entrambi sedevano in opposizione, Palomba era stato indicato addirittura come possibile candidato del Pd. Ed ora sostengono la maggioranza. Incredibile.

In una missiva protocollata stamattina in Comune, i due consiglieri specificano che “dopo un attento confronto con le nostre realtà locali che ci hanno supportato in questi mesi di mandato consiliare, per dare un forte impulso all’azione politica e amministrativa ed essere più incisivi nella programmazione del futuro della nostra città, comunichiamo di aderire al partito e al gruppo consiliare di Fratelli d’Italia. In sinergia con la scelta già espressa nelle scorse settimane dalla consigliera Cinzia Galasso, consoldando un nuovo gruppo di lavoro“. Un gruppo a tre, quindi, che leggendo tra le righe andava a contrapporsi a quello formato da Velia Fontana e Gatti. Ora che Fontana è in Giunta, vedremo quali saranno gli equilibri.