Home Rugby La RAC supera in casa la capolista Frascati ed è ad una...

La RAC supera in casa la capolista Frascati ed è ad una vittoria dai play off

1096
0
SHARE

ll Rugby Anzio Club mette a segno l’impresa fermando la capolista Union Frascati, l’unica squadra a punteggio nel girone, ed è ora ad una vittoria di distanza dalla qualificazione ai play off per la serie B, riservati alle prime tre classificate del girone. Vittoria importante che fa il paio a quella ottenuta poco prima dall’Under 18, anche qui contro l’Union Frascati imbattuto sino a quel momento. Sceso in campo in formazione ampiamente rimaneggiata, l’Anzio è stato costretto a subire un inizio choc. Infatti il Frascati ha segnato per ben tre volte, senza mai trasformare, portandosi sul 15 a 0 e lasciando inizialmente intendere che si sarebbe trattato di una partita a senso unico. Invece, subito alla ripresa del gioco dopo la terza meta subita, Colaiacovo è stato lesto a sfruttare un’indecisione della retroguardia avversaria per recuperare il pallone e marcare, azione che ha totalmente cambiato l’inerzia del match. In seguito c’è stata la trasformazione di Santarcangelo e un’altra punizione più avanti che mandava le squadre al riposo sul 15 a 10 in favore degli ospiti. Nella ripresa i ragazzi di Gori hanno creato una costante pressione nella metà campo frascatana, che si è concretizzata  intorno alla metà del secondo tempo. Con entrambe le squadre in 14 per due gialli combinati dal direttore di gara, da una fase di mischia chiusa è partita un’azione alla mano concretizzata da Spallotta in meta. Avanti per 17 a 15, nel finale l’Anzio ha gestito la reazione della capolista e anzi allungava nel punteggio con altre tre punizioni di Santarcangelo, che ha centrato ripetutamente i pali sino al 26 a 15 conclusivo. Gli altri risultati della giornata, nel girone G del campionato nazionale di serie C1, hanno visto il netto successo per 56 a 7 del Segni sulla Roma Urbe, e il pareggio 10-10 tra Fiumicino e Latina. La classifica vede il Frascati Union sempre primo a quota 34, davanti a Segni a 22, Latina a 21 e Anzio a 20. Alla ripresa delle ostilità, il 15 gennaio, i biancazzurri faranno visita al Roma Urbe, ultima del girone, mentre a Latina i padroni di casa incontreranno il Segni. Stante così la classifica, all’Anzio seppur in trasferta basterà vincere contro l’ultima in classifica del girone per essere matematicamente certo del passaggio del turno visto lo scontro diretto tra seconda e terza.