Home Cronaca Fuga di gas a Villa Claudia, strada interdetta e treni bloccati

Fuga di gas a Villa Claudia, strada interdetta e treni bloccati

8700
0

Grossa e preoccupante fuga di gas poco fa in via di Villa Claudia, nell’omonimo quartiere alla periferia di Anzio, che sta tenendo in allerta pompieri, forze dell’ordine – sul posto sono già giunte le volanti del Commissariato di Polizia – e gestori della rete che sono al lavoro per chiudere la falla. A saltare sembra essere stata una delle condutture della via, nei pressi della stazione ferroviaria, di fronte via Paiella. Da quanto risulta il danno sarebbe stato provocato da uno scavatore che era al lavoro da stamattina per alcuni interventi sulla strada e che, a quanto pare, ha danneggiato la rete del metano. Allarmati i residenti. A causa delle fortissime esalazioni che si sono sprigionate hanno prontamente richiesto l’ausilio dei Vigili del fuoco i quali hanno disposto per alcuni, soprattutto quelli compresi nel triangolo tra via Piave, via Paiella e via Ticino, l’evacuazione dalle abitazioni.

Da circa dieci minuti è stata quindi interdetta via di Villa Claudia, le vie limitrofe e contestualmente bloccati i treni. Dalle 12.55 è stato sospeso il traffico tra Padiglione e Nettuno su richiesta dei Vigili del Fuoco che sono al lavoro per cercare di contenere la fuga e scongiurare pericoli per l’incolumità pubblica. La Polizia, che sta presidiando l’area, invita gli automobilisti a cercare strade alternative anche perché, al momento, il quartiere è totalmente paralizzato. Molte le abitazioni del quartiere alle quali oltre al gas è stata staccata l’energia elettrica.