Home Cronaca Si chiamava Stefano Donati il cuoco di Nettuno morto in...

Si chiamava Stefano Donati il cuoco di Nettuno morto in un incidente sulla Salaria

4723
0

Si chiamava Stefano Donati il cuoco di 45 anni di Nettuno morto all’alba di oggi sulla via Salaria in un incidente stradale. L’incidente si è verificato alle 6 all’altezza degli studi di Sky, nella zona di Villa Spada, a Roma. L’uomo era in sella a uno scooter Peugeot e da pochi minuti aveva lasciato il ristorante presso il quale aveva lavorato tutta la sera del 31 e la notte del primo dell’anno. A mezzanotte e mezzo aveva chiamato i genitori che abitano a Nettuno per gli auguri di fine anno. Poche ore dopo la tragedia. Immediati i soccorsi. Donati è stato trasferito in ambulanza al Policlinico Gemelli dove è morto a causa delle ferite riportate nell’incidente. Sul posto per i rilievi anche due pattuglie della Polizia stradale di Parioli e Cassia.  Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente; i vigili urbani del gruppo Nomentano della Polizia locale di Roma Capitale indagano anche tramite telecamere di sorveglianza per stabilire le cause dell’incidente ed eventuali responsabilità di altri mezzi. Dai primi accertamenti sembrerebbe un incidente autonomo, ma ogni ipotesi è ancora al vaglio. I genitori della vittima sono stati avvisati dagli agenti della polizia municipale di Nettuno.