SHARE
La pistola sequestrata all'arrestato

E’ stato arrestato con le accuse di lesioni, detenzione illegale di arma da sparo e detenzione di arma clandestina Luigi Lalima, 42 anni, di Anzio. L’uomo e’ stato arrestato l’altra sera dagli agenti del commissariato di polizia di Anzio nei pressi della propria abitazione a Lavinio.
Sull’uomo pendeva un’ordinanza cautelare del GIP di Velletri: la sera del 3 novembre scorso, al culmine di una lite, aveva infatti gambizzato con tre colpi di pistola un amico che aveva ospitato in casa insieme alla ragazza.
Il ferito era stato medicato all’ospedale di Anzio, mentre Lalima si era reso subito latitante. Fino all’altra sera quando e’ stato arrestato dalla polizia nei pressi della propria abitazione a Lavinio e trasferito al carcere di Velletri a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Nella perquisizione domiciliare la Polizia ha trovato e sequestrato una pistola avvolta in una busta di plastica e nascosta in giardino. Gli accertanti della Polizia scientifica hanno verificato che la pistola recuperata non era la stessa usata dall’uomo per gambizzare l’amico.