SHARE

La Polizia di frontiera ha sequestrato 50 chilogrammi di marijuana nascosti nel bagagliaio di una Peugeot noleggiata a Nettuno da un cittadino di nazionalità albanese. La droga proveniva dal sud Italia ed era destinati a varcare il confine del Brennero e a finire con tutta probabilità sul mercato austriaco.
Il corriere, incensurato, non ha però fornito ulteriori dettagli. Con lui viaggiava anche una ragazza risultata, secondo i primi accertamenti, estranea ai fatti.
I due sono stati individuati da una pattuglia della polizia stradale di Vipiteno mentre, lasciata l’auto nell’area di servizio Plose Est, salgono su una Mercedes con targa albanese guidata da una terza persona. Fermati al casello di Bressanone i tre sospetti sono stati condotti in commissariato a Vipiteno e le auto perquisite.
Il carico era stipato nella Peugeot suddiviso in tre scatoloni. Secondo le stime degli investigatori il valore sul mercato della droga supererebbe i 500 mila euro.
Il conducente della Peugeot e’ stato trasferito nel carcere di Bolzano. Rilasciati la ragazza che viaggiava con lui e l’uomo alla guida della Mercedes.