Home Cronaca Anzio Anzio incontra il carcere di Velletri a Villa Sarsina

Anzio incontra il carcere di Velletri a Villa Sarsina

600
0
SHARE

Conoscere il carcere di Velletri attraverso chi lo vive realizzando una serie di incontri ed eventi a partire da martedì 27 e fino a venerdì 30 novembre a Villa Sarsina ad Anzio. L’idea è arrivata dai volontari della onlus: “Un giorno nuovo” che hanno organizzato la manifestazione in collaborazione con la direzione della Casa Circondariale di Velletri. L’apertura dei lavori ci sarà, appunto, il 27 alle ore 17 con una proiezione di un filmato che porterà i presenti all’interno del luogo di detenzione. Al termine una serie di testiminianze di chi, ogni giorno si trova a contatto con i detenuti: Donata Iannantuono, (direttore dell’Istituto), Virgilio Intini, (Comandante del carcere), Sabrina Falcone (Funzionario Giuridico Pedagogico), Emanuela Falconi (Direttore Uosd Sanità Penitenziaria Asl Rm6) per citarne solo alcuni. “Dentrofuori, il carcere: un nodo della rete“, questo il tema principe dell’evento, continuerà il 28 novembre, sempre alle ore 17 per entrare negli aspetti religiosi, psicologici, affettivi e sessuali di chi è in carcere mentre il giorno dopo, sempre alle 17 ad essere coinvolti saranno gli studenti attraverso “Scuola e teatro in carcere: una reale opportunità”. Giovedì 29 sarà proiettato uno spettacolo teatrale realizzato in carcere. Venerdì si parlerà, invece, di condanna e inclusione sociale.

Il resoconto dell’evento con tutti i particolari e galleria fotografica sarà pubblicato sul Granchio in edicola sabato 1 dicembre.