Home Calcio Calcio Eccellenza – Virtus Nettuno battuto dall’Arce in casa

Calcio Eccellenza – Virtus Nettuno battuto dall’Arce in casa

377
0
SHARE

Secondo tempo da dimenticare per la Virtus Nettuno che esce dal campo di casa con zero punti e tanti rimpianti. La disciplina continua a essere un problema: le due espulsioni rimediate oggi hanno pesato sul risultato. Non mancano le recriminazioni sull’arbitraggio, ma alla fine i tre punti li porta a casa l’Arce.

Virtus Nettuno battuta in rimonta: per l’Arce decisiva la tripletta di Pintori

Partenza pirotecnica d’incontro tra Virtus Nettuno e Arce. Nonostante la pioggia abbondante caduta fino a poco prima del fischio d’inizio, il campo della Pineta dei Liberti è in buone condizioni. Neanche le due squadre hanno le polveri bagnate, dopo un quarto d’ora il risultato è già sul 2 a 2. Subito avanti la Virtus Nettuno, che passa al 1′ con Loria poi gli ospiti ribaltano il punteggio andando a segno con Lillo, autore di una pregevole girata in acrobazia che scavalca il portiere di casa, e con  Pintori, autore anch’esso di una parabola arcuata dal limite dell’area che beffa l’estremo difensore nettunese. Cirilli su rigore rimetteva il risultato in parità: la conclusione del virtussino veniva solo intuita dal portiere dell’Arce. Al 38′ ancora Virtus in vantaggio su azione di contropiede: Cioè tutto solo non sbaglia la rete del 3 a 2 con cui si chiudeva il primo tempo.

Nella ripresa i nettunesi reggevano bene la spinta degli ospiti, fino al 71′, quando arrivava il 3 a 3 di Pintori sullo sviluppo di un angolo. L’Arce prendeva quindi coraggio al 79′ andava in vantaggio con Iacob tra le proteste dei nettunesi: il guardalinee aveva infatti alzato la bandierina per poi riabbassarla traendo in inganno la difesa di casa. La Virtus cercava il pareggio, ma rimaneva in nove contro undici per i doppi gialli di Lauri e Trincia. Al 90′ arrivava il definitivo 5 a 3 ancora con Pintori, stavolta direttamente su calcio di punizione, che siglava la tripletta personale.

Seconda sconfitta consecutiva per la Virtus Nettuno, che si trova all’ultimo posto in compagnia di altre tre squadre. La classifica è cortissima, con quindici squadre racchiuse in sei punti. Sesta gara utile consecutiva e terza vittoria di fila per l’Arce, che resta al secondo posto in classifica.