Home In evidenza Alternativa per Anzio interviene sulla vicenda Millaci

Alternativa per Anzio interviene sulla vicenda Millaci

1222
0
SHARE

Alternativa per Anzio interviene sulle dimissioni del presidente del Consiglio comunale Massimiliano Millaci e sull’inchiesta che lo coinvolge. “La questione è seria ed è opportuno, come sempre in questi casi, discernere l’aspetto privato da quello pubblico – si legge in una nota della lista – ci auguriamo che Massimiliano Millaci riesca a chiarire serenamente le sue posizioni nelle sedi giudiziarie, ma la questione morale, che più volte abbiamo sollevato, resta aperta, in quanto non ci si dovrebbe candidare a cariche pubbliche sapendo di avere indagini a proprio carico. Sono apprezzabili le sue dimissioni (per altri, quando le abbiamo chieste per coinvolgimenti giudiziari, non sono arrivate), ma ancora una volta il centro destra dimostra di non aver saputo dare un taglio netto a tutti i possibili collegamenti tra politica e malaffare e di aver ancora una volta mancato nel dare il buon esempio. Inutile rielencare ancora una volta – continua la nota – gli innumerevoli episodi che hanno dato testimonianza dei potenziali intrecci tra criminalità e istituzioni. Fondamentale, invece, è ricordare come ogni volta che abbiamo posto l’argomento, insieme ad altri, siamo stati additati come coloro che strumentalizzano per fini politici. Come abbiamo detto in passato, anche in Consiglio Comunale – conclude Alternativa per Anzio – siamo garantisti e tutti sono innocenti fino al terzo grado di giudizio, ma rappresentare le istituzioni è un servizio che in certe situazioni non si è nelle condizioni di poter svolgere. Il centro destra chieda scusa”.