Home Cronaca Nettuno, cadavere in mare recuperato dalla Guardia costiera. Potrebbe trattarsi di uno...

Nettuno, cadavere in mare recuperato dalla Guardia costiera. Potrebbe trattarsi di uno dei due diportisti dispersi da tre giorni

5119
0
SHARE
cadavere in mare

E’ stato avvistato da un motopeschereccio a circa 10 miglia fuori dalla costa di Nettuno il cadevere di un uomo che affiorava dall’acqua; immediata la richiesta di soccorso. In breve tempo nello specchio acqueo indicato dal titolare del natante uscito dal porto di Anzio per una battuta di pesca, è giunta una motovedetta della Capitaneria di porto di Anzio che ha recuperato il corpo.

Non ci sono conferme, ma potrebbe trattarsi di uno dei due uomini diportisti di Latina, dispersi da circa 3 giorni dopo che da uno dei cellulari era partito l’sos. L’ultima traccia risale a quando i due – che erano usciti a pescare – si trovavano a due miglia dalla costa di Foceverde; le ricerche sono andate avanti sin dal momento dell’sos sotto la Direzione marittima di Civitavecchia che ha chiesto l’ausilio della Guardia costiera di Rio Martino, Terracina e Anzio. Nei giorni scorsi per trovare i due uomini le forze dell’ordine avevano chiesto l’ausilio anche degli elicotteri della Guardia Finanza e della Guardia Costiera, ma le ricerche non avevano dato alcun esito.