Home Cronaca Spacciava al Palatucci. In manette un ghanese di 23 anni già espulso...

Spacciava al Palatucci. In manette un ghanese di 23 anni già espulso dal centro di accoglienza di Nettuno

991
0
SHARE
ghanese

Era stato espulso da un centro di accoglienza di Nettuno ma anziché lasciare il territorio come imposto dalla normativa aveva pensato bene di restare in zona e dedicarsi all’attività di spaccio. Un’attività che era stata notata dai residenti del parco Palatucci, dove prevalentemente gravitava, e che è stata interrotta dalla Polizia che ha sorpreso l’uomo e lo ha arrestato.

A finire in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio è stato un 23enne di origini ghanesi fermato ieri pomeriggio al Palatucci dopo una intensa attività di appostamento e controllo del Palatucci. Qui i residenti avevano segnalato al Commissariato un continuo e sospetto andirivieni di giovani, prevalentemente di origini nord africane. Raccolte le informazioni, gli agenti della squadre volante si sono quindi appostati davanti al parco e hanno iniziata a controllare i frequentatori. Alla vista degli agenti il ventitreenne ha subito cercato di disfarsi di tre involucri che aveva in tasca, senza però riuscirci. Nella successiva perquisizione, il ghanese è stato trovato in possesso di circa 100 grammi di marijuana essiccata, già sudduvisa in dosi pronte per essere vendute. Ammanettato, il migrante è stato trasferito prima al Commissariato – dove è risultato già oggetto di un provvedimento di espulsione dal Cara di Nettuno – e successivamente in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il Commissariato di Anzio intende ringraziare per il supporto i residenti della zona che con le loro segnalazioni hanno contribuito alla buona riuscita dell’operazione.