Home Cronaca Nettuno, incidente aereo alle Grugnole: la vittima era Giuseppe Riga di Anzio

Nettuno, incidente aereo alle Grugnole: la vittima era Giuseppe Riga di Anzio

5300
0
SHARE
Grugnole

Si chiamava Giuseppe Riga, aveva 77 anni ed abitava ad Anzio, l’uomo che ha perso la vita in seguito alle ferite riportate in un incidente aereo sulla pista delle Grugnole alla periferia di Nettuno. L’incidente si è verificato ieri sera poco prima delle 20 quando il buio aveva avvolto l’avio-superficie.

Appassionato di volo, Giuseppe Riga stava rientrando a Nettuno quando, dopo aver toccato terra, non è riuscito a fermare del tutto l’ultraleggero ad ala bassa che, arrivato a pochi metri dalla fine della pista, si è puntato letteralmente con il muso sul terreno. Un contraccolpo violentissimo che ha sbalzato il pilota, per altro corpulento, all’esterno: dopo aver sfondato il lunotto dell’ultraleggero; sbalzato all’esterno per una decina di metri Giuseppe Riga è finito per sua sfortuna nel fosso che si trova alla fine della pista.
Immediati sono scattati i soccorsi: sul posto sono intervenuti personale dell’aviosioerficie, vigili del fuoco, carabinieri, polizia e gli operatori del 118.
Il recupero dell’uomo nel fossato è stato molto difficile a causa del buio, delle sterpaglie e del fango. E’ stata anche allestita una barella provvisoria per trasportare l’uomo fino all’ambulanza. Quando è stato trasferito in ospedale ad Anzio Giuseppe Riga era ancora vivo, ma a causa delle gravi ferite riportate è deceduto nonostante il prodigarsi dei medici. Sulle cause dell’incidente non si esclude che, a causa del buio che stava avvolgendo la pista, il pilota abbia toccato terra in ritardo non avendo poi più lo spazio per fermare l’ultraleggero. Ma è solo un’ipotesi. Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta.