SHARE
Marina Inches

Una busta con dentro un foglietto sul quale era scritto “stai zitta” accompagnato da un proiettile. Un avvertimento pesante nei confronti della ex segretaria del comune di Anzio Marina Inches, oggi con lo stesso ruolo al comune di Ardea. La pesante minaccia, della quale si è venuti a conoscenza solo di recente, risale ai primi giorni dello scorso agosto quando la dottoressa Inches ancora ricopriva l’incarico di segretaria generale e di responsabile dell’Anticorruzione al comune di Anzio.

Una minaccia ancor più grave perché coinvolge un rappresentante dello Stato, considerato il suo ruolo di dirigente della Prefettura di Roma.

Tutti i particolari sulla inquietante vicenda sul Granchio in edicola questa settimana.