SHARE
Zodiaco

E’ stato condannato a 5 anni e 3 mesi di reclusione il ragazzo di Latina di 29 anni accusato di violenza sessuale per aver abusato di una ragazza di Anzio nel Salento. L’episodio risale all’agosto del 2017 quando, nella ricostruzione dei fatti, il giovane operaio pontino alle prime luci dell’alba, ubriaco, si era introdotto in un bungalow di un villaggio turistico di Mancaversa (Marina di Taviano) e avrebbe abusato della giovane anziate, al tempo diciannovenne. Quella mattina fu arrestato dai Carabinieri. Il verdetto è stato emesso dai giudici della prima sezione penale del tribunale di Lecce a fronte della richiesta di sei anni da parte della pubblica accusa. L’imputato si è sempre proclamato innocente perché a suo dire il rapporto fu consensuale. L’avvocato del ragazzo presenterà ricorso in Appello.