Home Cronaca Nettuno, taglio del nastro per la nuova piazza 9 settembre

Nettuno, taglio del nastro per la nuova piazza 9 settembre

3511
0
SHARE

E’ stata inaugurata questa mattina dal Commissariato straordinario del Comune di Nettuno Bruno Strati la rinnovata piazza 9 Settembre, davanti alla stazione ferroviaria. Una manifestazione sobria nel segno della tradizione nettunese: alla cerimonia hanno infatti partecipato la banda cittadina “Angelo Castellani”, una rappresentanza delle Priore, una squadra giovanile di baseball dell’Academy, l’equipaggio di Nettuno che la scorsa settimana ha partecipato alla Voga Veneta. Il Commissario straordinario aveva invitato l’ex sindaco Angelo Casto e tutti i consiglieri comunali del disciolto consiglio; assente l’ex sindaco per precedenti impegni familiari – per questo si è scusato con il Commissario – hanno disertato in blocco i nove dell’opposizione. Presenti invece molti ex consiglieri di maggioranza del Movimento 5 Stelle: Roberto Lucci, Katia Ricci, Donato Gallina, Mauro RizzoLaura Pizzotti, Eleonora Trulli che si sono sistemati al centro della piazza davanti al Commissario Strati che leggeva l’intervento; defilati, sul lato della piazza dalla parte della farmacia, si sono invece ritrovati gli altri ex consiglieri 5 Stelle Daniela De Luca e Simonetta Petroni, che insieme a Giuseppe Nigro e Marco Montani (entrambi assenti) avevano rassegnato le dimissioni decisive per lo scioglimento del consiglio comunale; con loro gli ex assessori Nanda Salvatori, Daniele Mancini e Simona Sanetti.

Per il comune di Nettuno erano presenti i dirigenti Margherita Camarda, Benedetto Sajeva, Antonio Arancio e Chiara Di Fede presidente dell’universita’ Civica. Al completo i rappresentanti delle forze dell’ordine: il commissario di Polizia Giuseppina Miozzi, il capitano della Guardia di finanza Simone Midiri, il comandante del Circomare Enrica Naddeo, il luogotenente dei carabinieri Vito D’Angeli; presenti anche numerosi rappresentanti delle associazioni combattentistiche e le volontarie delle Croce rossa. “E’ un momento di festa per la città – ha detto il Commissario Strati nel suo intervento – per un’opera che la precedente amministrazione politica aveva avviato”. Un riconoscimento all’amministrazione comunale guidata dall’ex sindaco Casto che non è passato inosservato. Il Commissario ha quindi evidenziato le caratteristiche della nuova piazza: dagli arredi alla pavimentazione, agli alberi, al prato. “A breve – ha tenuto a precisare – sarà realizzato un impianto di videosorveglianza per preservare la piazza da atti vandalici. Piazza 9 Settembre è il nuovo biglietto da visita della città e chi scenderà dal treno appena uscito dalla stazione potrà vedere il mare. Realizzare un’opera pubblica – ha proseguito – è complesso, un conto è la programmazione, un conto è la sua realizzazione. Ecco perché l’inaugurazione di questa opera pubblica è un momento importante per la città”; per questo ha voluto ringraziare gli uffici che hanno seguito l’iter che ha portato al completamento dei lavori in particolare il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune Benedetto Sajeva e la responsabile unica del procedimento architetto Federica Sodani. Parole di apprezzamento il Commissario Strati le ha espresse anche per la ditta e gli operai che hanno eseguito i lavori.