Home Cronaca Anzio, commissione speciale sugli impianti per i rifiuti

Anzio, commissione speciale sugli impianti per i rifiuti

1094
0
SHARE
biogas

Il comune di Anzio costituirà una commissione consigliare speciale che dovrà rapportasi con il Ministro dell’Ambiente per relazione sulla  situazione del territorio, già compromesso dalla presenza di un ex discarica mai bonificata, dove sono previsti nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti. A proporre la Commissione speciale sono stati i consiglieri del gruppo 5 Stelle Mariateresa Russo, Rita Pollastrini e Alessio Guain. Recepita dalla Commissione ambiente all’unanimità nella riunione di lunedì, la proposta segue le direttive del ministro dell’Ambiente Sergio Costa che a luglio aveva manifestato la volontà di istituire una cabina di regia per affiancare Comune di Roma, Regione Lazio e Città metropolitana nella risoluzione del problema rifiuti della Capitale e nella formulazione e approvazione del piano rifiuti regionale.

“Durante i lavori della Commissione ambiente – spiegano i consiglieri 5 Stelle – abbiamo tracciato l’iter dei lavori prossimi e delle richieste che, sul fronte del trattamento dei rifiuti, rischiano di trasformare la zona industriale di Sacida e Padiglione in una polveriera con tre impianti certi e due potenziali. Crediamo che sia giunto il momento in cui la politica e la gestione amministrativa di questa città escano dai piccoli confini e si rapportino con gli enti ad ogni livello per difendere gli interessi della nostra comunità. L’amministrazione deve portare la voce dei suoi cittadini e chiedere di partecipare alle scelte che riguardano il proprio territorio”.