SHARE
Edgard Montiel (foto dal sito FIBS - K73/Oldmanagency)

Per il Città di Nettuno non è stato sufficiente un grande inning nel finale per pareggiare la serie con il Bologna. Ai cinque punti dei nettunesi alla nona ripresa che hanno consentito di ribaltare il risultato, hanno risposto i bolognesi per il controsorpasso e vincere di strettissima misura (7 a 6). Gara 2 si è aperta con il vantaggio del Città di Nettuno con Caradonna a seguito della battuta di Montiel. Il Bologna risponde nella seconda e terza ripresa pareggiando prima con il fuoricampo di Marval e poi sorpassando con il fuoricampo da due punti di Mazzanti (3-1). I padroni di casa allungano con Mazzanti che arriva a casa per scelta della difesa (4-1). Poi ancora con Nosti, il quale dopo aver realizzato un triplo viene spinto a punto dal singolo di Marval (5-1). Al nono c’è la grande reazione dei ragazzi di Gugliemo Trinci. I singoli di Rodriguez, Montiel e Mercuri riempiono le basi e successivamente i quattro ball concessi ad Ambrosino fanno segnare il punto (5-2). La valida al centro da due punti di Giordani segna il 5 a 4. Poi il punto di Ambrosino segna il pari e quello di Giordani il sorpasso (5-6). La gioia dei nettunesi dura poco perché il Bologna con il doppio di Flores (che porta a casa base Grimaudo e Moesquit) torna in avanti e vince la seconda sfida (7-6). Adesso la serie di semifinale si sposta allo “Steno Borghese” di Nettuno, dove martedì 21 agosto alle ore 20,30 si giocherà la terza gara. Nel secondo match le valide del Città di Nettuno sono state 7 e gli errori 0. Il Bologna 9 valide e 2 errori. Per il Città di Nettuno hanno lanciato Frias, Simone e Castillo. Sul monte per il Bologna sono saliti Rivero, Brolo Gouvea e Noguera.