SHARE
Gabriele Maddonni (foto da facebook)

Su richiesta del pubblico ministero il Gip del Tribunale di Velletri ha disposto gli arresti domiciliari per Gabriele Maddonni, il trentacinquenne di Nettuno coinvolto nel terribile incidente stradale lungo via dei Frati nel quale venerdì scorso ha perso la vita la figlia dell’uomo, Nicole di nove anni, mentre la sorella più piccola e’ rimasta ferita.
Maddonni era alla guida di una Bmw che, ad alta velocità, si e cappottata più volte causando la morte della figlia più grande. Dopo l’incidente l’uomo, che stava guidando senza patente e senza assicurazione, era risultato positivo all’alcoltest.
A cinque giorni dal drammatico incidente, accertate le responsabilità, per il quale era scattata l’accusa di omicidio stradale, il Gip del Tribunale di Velletri ha quindi deciso gli arresti domiciliari per Maddonni. Che non potrà quindi partecipare ai funerali della figlia Nicole che saranno celebrati giovedì 16 agosto alle 15,30 al santuario di Nostra Signora delle Grazie a Nettuno.