Home In evidenza Dimissioni dell’assessore Giulia Molinari, il Pd: “Attenzione alle quote rosa, nominate un’altra...

Dimissioni dell’assessore Giulia Molinari, il Pd: “Attenzione alle quote rosa, nominate un’altra donna”

1610
0
SHARE

Solidarietà alla dimissionaria assessore alle Pari Opportunità e Politiche giovanili Giulia Molinari è arrivata soprattutto dalle forze di opposizione e in particolare dal Pd. Non una parola da parte dei colleghi di Giunta né dai partiti di maggioranza che hanno accolto la decisione della giovanissima delegata senza battere ciglio. Decisione che segue la nota della Prefettura di Roma che, in risposta ad un preciso quesito del sindaco, aveva detto un no chiaro all’ottavo assessore. Oggi è ancora il Pd a tornare sulle dimissioni e a sollevare la questione delle quote rose all’interno della Giunta municipale.

In merito alle dimissioni dell’ottavo assessore Molinari – afferma Lina Giannino, subentrata in consiglio al dimissionario Giovanni Del Giaccio – la giunta di Anzio non vede rappresentato al suo interno il 40% delle quote rosa previsto dal decreto Delrio Legge 56/2014 art.1 comma 137. Il sindaco a tal proposito dovrà nominare all’interno della sua giunta un’ulteriore assessore donna a discapito di un’attuale assessore di sesso maschile“.