Home Calcio Virtus Nettuno pronta per la nuova stagione

Virtus Nettuno pronta per la nuova stagione

1408
0
SHARE

Tutto (o quasi) sembra pronto in casa Virtus Nettuno per la nuova stagione di Eccellenza. Lunedì 30 comincerà la preparazione in vista del prossimo campionato, con tecnico e giocatori che saranno impegnati sul campo del Centro Sportivo Primavera. In attesa che finalmente si sblocchi la situazione relativa allo stadio Masin, infatti, la formazione è stata obbligata ad affittare la struttura apriliana con campo, spogliatoi e piscina. E’ proprio la questione campo l’unica nota stonata, suo malgrado, di una società che nel frattempo si è mossa abilmente anche sul mercato mettendo a segno altri tre colpi: dall’Aprilia sono arrivati infatti il portiere classe ’92 Giuseppe Caruso e il centrocampista centrale del ’96 Matteo Cioè, cercato anche da altre squadre del territorio. Entrambi i giocatori hanno alle spalle diversi anni di esperienza tra Eccellenza, serie D e Lega Pro e potranno dare un grande contributo. Altro volto “nuovo” è quello di Riccardo Trippa, centro campista offensivo 25enne che già l’anno scorso aveva vestito la maglia della Virtus ma che poi, per problemi personali, aveva dovuto lasciare il proprio impegno in campo. La rosa è così completa, con 27 convocati che da lunedì scenderanno in campo per prepararsi al campionato. Alcuni di loro sono elementi della Juniores aggregati alla prima squadra che, di volta in volta, potranno rendersi utili. La Virtus ha per ora completato tutti i propri obiettivi e si muoveranno ancora sul mercato solo in caso di particolari occasioni, ma sembra comunque che Panicci abbia già a disposizione un gruppo competitivo. Finita la preparazione la squadra giocherà le prime giornate di campionato casalinghe sul campo della Pineta dei Liberti, grazie alla disponibilità del patron del Racing Antonio Pezone, che ha messo a disposizione la struttura in attesa che la Virtus possa rendere fruibile il Celestino Masin: non sono pochi i lavori da effettuare e, sperando che si possa iniziare a metterci mano il prima possibile, le stime parlano di gennaio del prossimo anno per la nuova inaugurazione dello stadio.