Home In evidenza Nettuno, l’ex consigliere Petroni chiede al Tar di respingere il ricorso dell’ex...

Nettuno, l’ex consigliere Petroni chiede al Tar di respingere il ricorso dell’ex sindaco Casto

1630
0
SHARE

L’ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Nettuno Simonetta Petroni si è costituita al Tar del Lazio chiedendo che venga respinto il ricorso presentato dall’ex sindaco 5 Stelle Angelo Casto e da undici ex consiglieri del movimento contro lo scioglimento del consiglio comunale di Nettuno. Un epilogo che aveva visto la Petroni e altri tre consiglieri 5 Stelle – Daniela De Luca, Giuseppe Nigro e Marco Montani – presentare le dimissioni unitamente a nove consiglieri di minoranza facendo decadere sindaco e consiglio.

L’aspetto più sorprendente è che il ricorso di Simonetta Petroni contro un ex sindaco 5 Stelle è stato preparato e deposito da un avvocato che collabora con lo studio legale dell’avvocato Guido Fiorillo, anche lui attivista 5 Stelle, uno dei cinque ex assessori – gli altri erano Daniele Mancini, Stefano Pompozzi, Simona Sanetti e Nanda Salvatori – che si erano dimessi all’inizio di aprile per contrasti con l’ex sindaco Casto. Un altro indizio che collega i cinque ex amministratori – che nel frattempo hanno fondato un altro meetup – e i quattro consiglieri che il 2 maggio, con le loro dimissioni, hanno interrotto la legislatura.