Home Cronaca Anzio, week end di superlavoro per la Polizia locale: cadono un palo...

Anzio, week end di superlavoro per la Polizia locale: cadono un palo della Telecom e un grosso tronco

2720
0
SHARE
telecom

Sono andati avanti fino alla tarda serata i lavori degli addetti per risolvere il black out sulla rete mobile (che ha coinvolti sia gli utenti della telefonia sia consumatori che nei supermercati dovevano pagare con bancomat), causato dalla caduta accidentale di un palo della Telecom all’incrocio tra la via Ardeatina e via del Cavallo morto. Una domenica di passione per coloro che si sono visti sparire, all’improvviso, il collegamento internet tornato sugli smarthphone solo nella tarda serata. A dare ausilio agli operai, anche per la presenza di cavi aerei all’incrocio con la Litoranea che impedivano il passaggio di mezzi con altezza superiore a due metri e mezzo, gli uomini della Polizia locale di Anzio coordinati dal comandante Sergio Ierace. Durante l’intervento anche una pattuglia dei Carabinieri ed un mezzo dei Vigili del fuoco che hanno permesso di mettere in sicurezza l’incrocio in attesa della squadra della Telecom che ha provveduto, in tarda mattinata, a sollevare i cavi permettendo il ripristino della normale viabilità.

Non solo la caduta del palo. E’ stato un week end di vero superlavoro per la Polizia locale che, con la squadra della protezione civile e ancora i Vigili del fuoco, è intervenuta nel pomeriggio di ieri in via delle Mimose angolo via Coriolano, proprio di nelle adiacenze di Villa Spigarelli, dove è invece caduto al suolo di un grosso tronco che ha lesionato il muro di un’abitazione. Fortunatamente senza conseguenze gravi per le persone. La strada è stata immediatamente interdetta al traffico per consentire la rimozione completa dell’albero mentre il proprietario è stato sanzionato e diffidato per la rimozione, urgente, di altre alberature ad alto fusto ritenute pericolose per l’incolumità pubblica. Gli uomini della Polizia locale sono stati anche impegnati nella gestione della nuova viabilità in corso di sperimentazione al porto e nell’operazione ‘Estate sicura’ che vede impegnato l’esercito su ordine del Prefetto di Roma e a viale alla Marina durante l’evento “Lavinio sotto le stelle”. Ma anche sulle spiagge del Turcotto dove è stato controllato un ambulante intento ad organizzare la sua “azienda” di vendita di granite con l’illecito tentativo dell’installazione di un congelatore con del ghiaccio utilizzato per la conservazione delle granite; il frgio è stato ovviamente subito rimosso e l’ambulante sanzionato. Ultimo intervento di questo lungo week end in via Paolini dove un bus Cotral ha avuto un’avaria con sversamento di liquidi sulla strada.