Home Cronaca Anzio, la Supercar: “Noi estranei all’allontanamento del disabile dal parcheggio”

Anzio, la Supercar: “Noi estranei all’allontanamento del disabile dal parcheggio”

1170
0
SHARE

La rappresentante legale di Supercar, una delle due società che gestisce parte del parcheggio lunga sosta per le isole pontine nell’area di piazzale Marinai d’Italia, smentisce il coinvolgimento di propri dipendenti nell’allontanamento dal parcheggio pubblico di un automobilista disabile. Il grave episodio è avvenuto sabato scorso.
In una nota inviata al sindaco di Anzio Candido De Angelis, al dirigente della Polizia locale Sergio Ierace e all’amministratore delegato di Capo d’Anzio Antonio Bufalari, la rappresentate legale di Supercar riferisce “che nessuno dei dipendenti della società ha avuto comportamenti violenti e irrispettosi nei confronti di chiunque abbia parcheggiato nei posti gestiti dalla presente società o nei posti di competenza della Capo d’Anzio”. Nel caso specifico la società tiene a precisare che “nessuno dei dipendenti ha ostacolato o aggredito verbalmente qualsiasi portatore di handicap impedendogli di poter parcheggiate nei posti a loro riservati o sulle strisce blu, ma anzi hanno sempre agevolato gli stessi in tale manovra”.