Home In evidenza Anzio, polemiche in consiglio: l’assessore Alessandroni a brutto muso con Del Giaccio

Anzio, polemiche in consiglio: l’assessore Alessandroni a brutto muso con Del Giaccio

4234
0
SHARE

Non aveva usato mezzi termini il consigliere del Pd Giovanni Del Giaccio quando, durante il suo intervento, aveva sollevato l’inopportunità della nomina ad assessore di Alberto Alessandroni“Sappiamo che anche se non ne è il presidente – ha detto Del Giaccio – è sicuramente il dominus della società Falasche che deve ancora restituire dei soldi al Comune. Non sappiamo se la situazione sia stata sanata, ma nel caso non lo fosse e se vogliamo rispettare le regole, crediamo che allora la nomina di Alessandroni sia inopportuna”. Un intervento, quello di Del Giaccio, che in consiglio non ha avuto seguito.

Ma è al termine dei lavori che è accaduto l’incredibile: l’assessore Alessandroni si è avvicinato a Del Giaccio e a brutto muso, davanti a numerosi testimoni, gli ha detto, in buona sostanza, che le cose sue private non gli debbono interessare. Ma cosa privata, questa storia proprio non è. I debiti della società Falasche con il comune di Anzio – relativi a lavori di ristrutturazione del 2007 le cui spese erano state anticipate dal comune e che per anni la società non ha restituito – sono storia nota che abbiamo già ampiamente raccontato. E ancora non sappiamo se la società che ha come “dominus” l’assessore abbia regolarizzato la situazione.