Home In evidenza Anzio, emergenza rifiuti in via della Spadellata: la denuncia del 5 Stelle

Anzio, emergenza rifiuti in via della Spadellata: la denuncia del 5 Stelle

723
0
SHARE

In attesa del primo consiglio comunale di Anzio convocato per giovedì 28 giugno alle 10, l’opposizione inizia ad affilare le armi. E lo fa su uno dei nodi che stenta a sciogliersi e che rappresenta il primo banco di prova per la nuova amministrazione comunale: i rifiuti.

Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle (Rita Pollastrini, Maria Teresa Russo e Alessio  Guain) hanno presentato un esposto al Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri e alla Asl sulla situazione allarmante di via della Spadellata, tristemente famosa per lo stato di profondo degrado in cui versa da anni. “A seguito dell’ennesima segnalazione sui social dell’incendio di rifiuti su via della Spadellata in data 22 giugno, abbiamo provveduto ad esporre i fatti e a descrivere i luoghi al Noe e alla Asl. Dopo un sopralluogo – spiegano i consiglieri 5S – abbiamo potuto constatare come la situazione da mesi, se non da anni sia invariata. Cumuli di rifiuti di ogni origine e tipologia ammucchiati per metri e metri e periodicamente dati alle fiamme con conseguente produzione di sostanze nocive che investono le abitazioni del circondario”. Non è infatti la prima volta che quel tratto di strada balza agli onori della cronaca per l’emergenza rifiuti. “Una soluzione potrebbe essere chiudere in via emergenziale il tratto di strada consentendo l’accesso ai soli residenti o lavoratori delle aziende agricole per evitare l’accesso ai trasgressori e mal intenzionati”.