SHARE

Quarto successo di fila per l’Anzio che continua a primeggiare solitario in testa alla classifica. Stavolta la vittoria è contro l’Aquademia per 7 a 4 (parziali: 3-2, 2-1, 2-0, 0-1). Partono bene i biancazzurri con un doppio acuto di Francesco Lucci prima con un tiro rimbalzante sull’acqua e poi a seguito di una controfuga. Gli avversari però recuperano il punteggio con le reti di Comuzzi  e De Luca, ma l’Anzio riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio con il gol di Droghini (3-2). Nella seconda parte Sinisi aumenta il numero dei gol con un tiro dalla lunga distanza e Droghini segna il 5 a 2 in superiorità numerica. L’Acquademia torna al gol con De Luca con un tiro da fuori. Nel terzo tempo l’Anzio sigilla la vittoria prima con Colanera e poi con Sinisi su passaggio di Gualandi, bravo quest’ultimo a rubare la palla e a servire il compagno (7-3). L’ultimo atto registra soltanto la marcatura di Comuzzi che blocca il risultato sul 7 a 4. Le superiorità numeriche dell’Anzio sono state 1 su 3 e quelle dell’Aquademia 0 su 1.